Torna all'elenco

Vintage Collection Dosage Zéro Noir

Essenza. Cogliere e catturare l’essenza del pinot nero è il sogno di molti. C’è chi è convinto che questa “anima” sia da ricercare nella forza che la varietà sa esprimere, chi nell’eleganza, chi addirittura nella neutralità. La verità è che non esiste un’unica essenza del pinot nero, esistono le sue varie espressioni, che traducono il terroir di provenienza. La tenuta Belvedere – tre corpi di vigna circondati da boschi nel Comune di Iseo, a 466 metri di altitudine, sulle colline che delimitano a sud il lago - esprime un pinot nero di austerità, tensione e rigore espressivo: la lunga permanenza sui lieviti ha amplificato, nel bicchiere, quanto era già patrimonio dell’uva e della terra. E qui la terra – un deposito di detriti morenici rivolto verso il sole del sud, riparato dai venti del nord, formatosi in successivi cicli di glaciazioni – parla di mineralità e maturità, di sasso e di calore. Vintage Collection Dosage Zéro Noir: nessun dosaggio, nessuna aggiunta di “liqueur d’expédition”, per non offuscare la sua espressione più vera, cristallina, istintiva, per cogliere ancora meglio l’essenza di questo immenso e personalissimo pinot nero.

Scheda tecnica

2008

DENOMINAZIONE
Franciacorta Riserva.

VARIETÀ DELLE UVE
Pinot Nero in purezza 100%.

VIGNETI DI ORIGINE
3 vigne di Pinot Nero nella tenuta “Belvedere”, situata nel Comune di Iseo, a
quota 466 metri s.l.m., sulle colline che delimitano il Lago a sud.

EPOCA DI VENDEMMIA
2 settembre 2008.

RESA MEDIA PER ETTARO
7.400 kilogrammi di uva, equivalenti a 3.700 litri di vino (resa in vino: 50%).

VINIFICAZIONE ED ELABORAZIONE
Il Vintage Collection Dosage Zéro Noir nasce da un’accurata selezione delle uve di Pinot Nero prima in vigna poi in cantina e da una sapiente vinificazione condotta nel pieno rispetto del nostro savoir-faire. Le uve, appena raccolte a
mano in piccole cassette, vengono tracciate per vigna d’origine e raffreddate. Ogni grappolo viene selezionato da occhi e mani esperte. L’acino ha la polpa incolore ma la buccia nera: per poter creare la base del Dosage Zero Noir è
essenziale che il succo, il mosto estratto rimanga bianco o leggermente rosato.
E’ per questo che la pressatura avviene rigorosamente a bassa pressione, affinchè la buccia rimanga integra e non ceda colore. I mosti così ottenuti fermentano
in piccole botti di rovere. Per ricercare la massima complessità aromatica e potenza espressiva, senza perdere eleganza, l’elevage in botte ha una durata di soli 5 mesi. Una coppia di serbatoi volanti permette il travaso dei vini per gravità, dalle piccole botti ai serbatoi di affinamento. Trascorsi 8 mesi dalla vendemmia si mescolano e si assemblano i tre vini-base, provenienti dai tre vigneti d’origine, in modo che la proporzione tra delicatezza, nervosità, vinosità e aroma sia ottimale. Il Pinot Nero trasmette al vino i suoi aromi complessi di frutti rossi e conferisce corpo, persistenza in bocca e longevità. La magia del suo terroir, unita alle competenze degli uomini, hanno dato origine ad un vino di eccezionale purezza. Per raggiungere la sua massima espressione qualitativa e
per sviluppare il caratteristico profilo aromatico che lo rende unico, servono 8 anni di affinamento. Un Franciacorta giustamente nobilitato dalla classificazione
“Riserva”. Il dégorgement avviene in assenza di ossigeno, utilizzando un sistema unico al mondo, ideato e brevettato da Ca’ del Bosco. Questo evita shock ossidativi e ulteriori aggiunte di solfiti. Rende i nostri Franciacorta più puri, più gradevoli e più longevi. Affinchè questo “blanc de noir” possa esprimersi con grande personalità e trasmetta la tipicità del terroir da cui è nato, abbiamo scelto
di non aggiungere alcuna liqueur alla sboccatura. Ogni bottiglia confezionata viene marcata in modo univoco, per garantirne la tracciabilità.

TIRAGGIO
15 giugno 2009.

AFFINAMENTO SUI LIEVITI
8 anni e 3 mesi.

DOSAGGIO ALLA SBOCCATURA
Nessuna aggiunta di liqueur.

DATI ANALITICI ALL'IMBOTTIGLIAMENTO
Alcool 12,5% Vol.; pH 3,05; Acidità Totale 6,10 grammi/litro;
Acidità Volatile 0,40 grammi/litro.

SOLFITI
Anidride Solforosa totale inferiore a 47 milligrammi/litro
(limite legale massimo: 185 milligrammi/litro).