Podcast

VITE
NEL BOSCO

Il podcast con Martina Colombari per Ca' del Bosco

Vite nel Bosco è un intreccio di storie e di vite accomunate da un unico grande sogno. Tutte insieme hanno dato forma a una delle cantine di riferimento del panorama enologico italiano: Ca' del Bosco. Nata appena 50 anni fa da una piccola casa circondata dai boschi della Franciacorta, l’azienda vinicola pensata e fondata da Maurizio Zanella ha contribuito a cambiare le sorti di un territorio e ha promosso un grande cambiamento: la rinascita del vino come prodotto nobile e culturale.

Ascolta il podcast sulla tua piattaforma preferita

In ogni calice di Franciacorta sfila e vortica, come in una danza ordinata e aggraziata, un moto rivoluzionario. Allo stesso modo è nata Ca' del Bosco, cantina figlia di tante piccole rivoluzioni che hanno avuto origine da un atto di ribellione guidato dall'ordine e dalla costante ricerca di bellezza.

Episodio 1 - LA RIBELLIONE

Milano, fine degli anni Sessanta. Pur di unirsi alle contestazioni e al clima di ribellione in atto in quel periodo, il liceale Maurizio Zanella salta la scuola, ma non la passa liscia e papà Albano lo spedisce per punizione lontano da casa. Si trova in una fattoria in mezzo ai boschi della Franciacorta quando, in seguito a un viaggio-studio in Francia, si accende in lui una piccola scintilla. La passione che inizia a bruciare e che ancora oggi lo scalda è quella per il vino.

Episodio 2 - LA DIREZIONE

Maurizio, ancora minorenne, decide di costruire la sua prima cantina, ma non è solo in questa nuova avventura. Intorno a lui iniziano a moltiplicarsi le vite che contribuiscono a indicargli la giusta direzione. Mamma Annamaria e papà Albano, con il quale il rapporto non è sempre facile, ma anche il fattore Antonio Gandossi, una vera e propria spalla per Maurizio; fino all'incontro con Luigi Veronelli, padre putativo e grande maestro: sono alcuni dei protagonisti di questa storia. Dall'inizio degli anni Settanta allo scandalo del metanolo, nel 1986, tra rivoluzioni e scossoni il mondo del vino sta cambiando e Ca' del Bosco è sempre un passo avanti.

Episodio 3 - LA RAZIONALITÀ

Il sogno è ormai diventato realtà e Ca' del Bosco arriva a un bivio. Crescere ancora o rimanere una realtà familiare? È il 1994 e l'ultimo atto di Albano Zanella, raccontato dalla sorella Emanuela, porta all’incontro con una nuova famiglia, i Marzotto, che segnano l’arrivo della managerialità. Ma le tante passioni e lo sguardo creativo di Maurizio non si fermano e vanno dall'amore per il calcio e l'amicizia con Adriano Galliani, alla volontà di espandere il suo mercato all’estero testimoniata dalla Master of Wine Serena Sutcliffe, fino a sfociare in un connubio tanto inaspettato quanto vincente: il vino e l'arte.

Episodio 4 - L'ICONA

Il nuovo millennio si apre con molte novità per Ca' del Bosco, grazie a collaborazioni importanti con marchi del lusso e del Made in Italy, il perfezionamento delle tecniche di vinificazione, la nascita di uno dei prodotti più iconici come la Cuvée Prestige; inoltre il rapporto con grandi chef si consolida, mentre la Franciacorta cresce esponenzialmente, tanto da attirare importanti personaggi dello spettacolo. Non è solo business quel che luccica, perché il bene primario da custodire e tramandare rimane, fin dall'inizio di questa storia, uno soltanto: la terra.